Vendemmia 2018

La vendemmia 2018 appena terminata si è chiusa con un incremento generalizzato di produzione di vino nei Paesi UE. L’Italia è in testa, seguita da Spagna e Francia.

Con una vendemmia in crescita del 16% rispetto al 2017, che ha consentito di produrre 49,5 milioni di ettolitri, la produzione italiana di vino è tornata a registrare i valori medi degli ultimi anni, valori che hanno permesso all’Italia di mantenere il primato nella classifica dei principali produttori mondiali del nettare di bacco. 

Leggi tutto l’articolo su La macchina del Gusto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *