I supervitigni resistenti alle malattie

I supervitigni resistenti alle malattie, creati in laboratorio, ci sono eccome e sarebbe anche pronti, ma in Italia e in Europa non possono essere utilizzati a causa di una burocrazia lenta e forse anche un po’ miope.

Come ben spiegato nel corso del Forum nazionale vitivinicolo 2019 della Cia-Agricoltori italiani a Firenze, i supervitigni potrebbero anche limitare e ridurre in maniera drastica l’impiego della chimica per arginare le numerose malattie tipiche della vite.

Rimandiamo per un approfondimento al bell’articolo di Giorgio dell’Orefice per Il Sole 24 Ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *