I supervitigni resistenti alle malattie

vite uva

I supervitigni resistenti alle malattie, creati in laboratorio, ci sono eccome e sarebbe anche pronti, ma in Italia e in Europa non possono essere utilizzati a causa di una burocrazia lenta e forse anche un po’ miope.

Come ben spiegato nel corso del Forum nazionale vitivinicolo 2019 della Cia-Agricoltori italiani a Firenze, i supervitigni potrebbero anche limitare e ridurre in maniera drastica l’impiego della chimica per arginare le numerose malattie tipiche della vite.

Rimandiamo per un approfondimento al bell’articolo di Giorgio dell’Orefice per Il Sole 24 Ore.