Produzione e vendita diretta di vini naturali DOC.

Giovane e dinamica azienda vitivinicola della zona del Candia, quella parte di Toscana racchiusa tra le Alpi Apuane e il Mar Tirreno, Cantine Ramarro propone i suoi Vermentini toscani DOC – Cuore di Candia e Acquafiora – e i vini rossi DOC Scorciato e Pecora Nera a un selezionato pubblico di amanti del vino di qualità e naturale.


Il negozio online di Cantine Ramarro

Vermentino Cuore di Candia DOC 2017

Codice articolo 00015
€36,00
Il vermentino Cuore di Candia è il Cru di Cantine Ramarro. Abbinare a Jazz Be Pop, annata 2017 (bollino d'oro)
Disponibile
1
Dettagli del prodotto

Vermentino Cuore di Candia DOC

Vermentino toscano DOC in purezza.

Il vermentino Cuore di Candia è il Cru di Cantine Ramarro.
Abbinare a Jazz Be Pop, annata 2017 (bollino d'oro)

Un Vermentino moderno, non più certamente solo riscaldato dalle note del Sole delle massime esposizioni di cui godono le erte terrazze del Candia, a cui Veronelli, amava riferirsi negli anni settanta, decantandone lode di calore, morbidezza e suadenza abboccata. Oggi il figlio del Tirreno guarda al futuro, non rinunciando a se stesso e nella struttura ripropone intatti i suoi valori genetici e ambientali, aggiungendo leggerezza di stile, fragranza sempre presente a rilanciarne il sorso, profilo gusto-olfattivo sottilmente aromatico, il tutto a compendio di un quadro che già ricco, lo faceva degno gregario della cucina costiera Tosco-Ligure, oggi ben oltre e non solo Mare. La lucentezza visiva gli regala toni di brillantezza giallo citrina nelle nervature verdi giovanilissime. Una freschezza di colore che diviene del frutto, in tutti gli ulteriori passaggi sensoriali. La consistenza corporea visiva è ricca e sostanziosa, allungando con notevole ispessimento le lacrime sulle pareti del bicchiere. L'olfattivo è delicato e in divenire, introspettivo nelle proposte di boccioli non ancora dischiusi di mughetto e lilium, insaporiti dall'aspetto aromatico della maggiorana, con note asprigne di bergamotto, prugna bianca selvatica e mandorla ancora verde. Al gusto la mineralità sofisticata, si lega perfettamente agli elementi di acidità, determinando l'unain veste marmorea, l'altra in chiave più severa e meno briosa, sicuramente non scissa, nonostante l'evidenza. Il riuscito connubio di queste forze gustative, trasforma il risultato dell'effetto delle durezze in gusto setoso e avvolgente, ben coaudiuvato nelle retrovie dall'apparato glicerico di alto profilo. Un bel ricordo finale nella scia della persistenza, che richiama bene i primi albori gustativi, non rinunciando a proporre future scommesse. Da vedere e rivedere nel tempo

Laura Zini


Salva questo articolo per dopo

Gli ultimi articoli di Cantine Ramarro

  • I sapori di Campagna tra le ortensie di Villa Paolina
    Viareggio, lunedì 2 agosto: vini del territorio e pesce a miglio zero, serata di degustazioni a Villa Paolina
  • Le zucchine ripiene
    Ottime appena sfornate, ma anche fredde, come secondo piatto o antipasto, pranzo per la schiscetta per l’ufficio o da portare…
  • Le acciughe alla beccafico
    Le acciughe sono buonissime sempre, ma questa ricetta delle acciughe alla beccafico di chef Lulù è davvero interessante e da…
  • Linguine allo scoglio
    Le linguine allo scoglio sono un tipico piatto estivo, di quelli che evocano il mare, la spiaggia e le vacanze,…
  • La Panzanella
    La panzanella è uno dei grandi classici dell’estate toscana, un ricetta semplicissima, i profumi dell’orto estivo e un calice di…
  • Addio al nubilato e al celibato con degustazione in vigna
    Festeggia con noi l’addio al nubilato o l’addio al celibato dei tuoi amici più cari, una degustazione in vigna con…
  • Il polpo alla tellarese
    Da assaggiare in loco, ma anche da preparare a casa, il polpo alla tellarese è un’esplosione di profumi e sapori…
  • Degustazioni in vigna e in barca
    Riprendono, con la stagione primaverile e le nuove aperture, le degustazioni in vigna e in barca dei vini di Cantine…
  • Fregola sarda con le arselle
    Una delle preparazioni più tipiche della fregola sarda è con le arselle, ovvero le vongole, ma si prepara anche con…
  • I conchiglioni ripieni
    La pasta al forno, in questo caso sono i conchiglioni ripieni, è sempre un piatto che fa festa, in realtà…
  • La calamarata di primavera
    Il formato calamarata, che non è altro che il pacchero a metà, si presta benissimo con sughi di pesce.
  • Le lasagne di mare
    La video ricetta di Chef Luana, per delle lasagne di mare da leccarsi i baffi.