Giovane e dinamica azienda vitivinicola della zona del Candia, quella parte di Toscana racchiusa tra le Alpi Apuane e il Mar Tirreno, Cantine Ramarro propone i suoi Vermentini toscani DOC – Cuore di Candia e Acquafiora – e i vini rossi DOC Scorciato e Pecora Nera a un selezionato pubblico di amanti del vino di qualità e naturale.


Il negozio online di Cantine Ramarro

Vermentino Cuore di Candia DOC 2017

Cod. Art. 00015
€16,80
Disponibile
1
Dettagli del prodotto

Vermentino Cuore di Candia DOC

Vermentino toscano DOC in purezza.

Il vermentino Cuore di Candia è il Cru di Cantine Ramarro.
Abbinare a Jazz Be Pop, annata 2017 (bollino d'oro)

Un Vermentino moderno, non più certamente solo riscaldato dalle note del Sole delle massime esposizioni di cui godono le erte terrazze del Candia, a cui Veronelli, amava riferirsi negli anni settanta, decantandone lode di calore, morbidezza e suadenza abboccata. Oggi il figlio del Tirreno guarda al futuro, non rinunciando a se stesso e nella struttura ripropone intatti i suoi valori genetici e ambientali, aggiungendo leggerezza di stile, fragranza sempre presente a rilanciarne il sorso, profilo gusto-olfattivo sottilmente aromatico, il tutto a compendio di un quadro che già ricco, lo faceva degno gregario della cucina costiera Tosco-Ligure, oggi ben oltre e non solo Mare. La lucentezza visiva gli regala toni di brillantezza giallo citrina nelle nervature verdi giovanilissime. Una freschezza di colore che diviene del frutto, in tutti gli ulteriori passaggi sensoriali. La consistenza corporea visiva è ricca e sostanziosa, allungando con notevole ispessimento le lacrime sulle pareti del bicchiere. L'olfattivo è delicato e in divenire, introspettivo nelle proposte di boccioli non ancora dischiusi di mughetto e lilium, insaporiti dall'aspetto aromatico della maggiorana, con note asprigne di bergamotto, prugna bianca selvatica e mandorla ancora verde. Al gusto la mineralità sofisticata, si lega perfettamente agli elementi di acidità, determinando l'unain veste marmorea, l'altra in chiave più severa e meno briosa, sicuramente non scissa, nonostante l'evidenza. Il riuscito connubio di queste forze gustative, trasforma il risultato dell'effetto delle durezze in gusto setoso e avvolgente, ben coaudiuvato nelle retrovie dall'apparato glicerico di alto profilo. Un bel ricordo finale nella scia della persistenza, che richiama bene i primi albori gustativi, non rinunciando a proporre future scommesse. Da vedere e rivedere nel tempo

Laura Zini


Salva questo articolo per dopo

Gli ultimi articoli di Cantine Ramarro

  • I cardi gratinati
    Quella dei cardi gratinati è una ricetta semplice, che necessita tuttavia di alcuni piccoli accorgimenti per diventare una vera e…
  • Il pane fatto in casa
    Fare il pane in casa è davvero molto semplice, bisogna solo prenderci un po’ la mano e non arrendersi di…
  • Lo spezzatino di bollito
    La ricetta dello spezzatino di bollito fa parte delle gustosissime ricette antispreco ed è un’ottima soluzione per trasformare gli avanzi…
  • La frittata di pane
    Quella della frittata di pane è una classica ricetta antispreco, di quelle pensate per non buttare un alimento pur prezioso…
  • La pasta al forno con i broccoletti
    Quella della pasta al forno con i broccoletti, ricetta facilmente replicabile anche con altre verdure secondo la stagione, è semplice,…
  • L’olio Extra Vergine di Oliva, oro verde tutto italiano
    Un prodotto prezioso, il nostro oro verde, da scegliere con attenzione e da imparare a conoscere per riuscire a godere…
  • Linguine con tonno e pomodoro
    Una ricetta per delle linguine con tonno e pomodoro semplice e veloce, con gli accorgimenti giusti perché diventi un primo…
  • I carciofi fritti di Pellegrino Artusi
    Due miti della buona cucina toscana insieme, i carciofi fritti e Pellegrino Artusi. Vi riporto la ricetta originale, tratta da…
  • Il lattaiolo toscano
    Antesignano del crème caramel, il lattaiolo è un dolce tipico delle campagne senesi molto presente sulle tavole nel corso dell’800…
  • I bignè e la pasta choux
    Un bignè ben fatto non è da tutti, ma con Chef Lulù anche preparare la temutissima pasta choux diventa un…
  • Le crocchette di cavolfiore
    Indiscusso protagonista della tavola invernale, il cavolfiore non sempre è apprezzato da tutti a causa del suo odore pungente e…
  • Viva la pappa col pomodoro!
    La pappa col pomodoro è una antichissima ricetta tipica della tradizione contadina toscana, in particolare fiorentina, un piatto nato per…