• cavolo nero

Il pesto di cavolo nero

Tipico della Toscana, il cavolo nero, con le sue foglie lunghe e di colore verde scuro, fa parte delle verdure che potremo facilmente trovare durante la stagione invernale.

Cotto viene usato per preparare ottime zuppe e deliziosi crostoni, ma per sfruttare al meglio le sue proprietà ecco una ricetta velocissima, gustosa e rigorosamente a crudo.

Il cavolo nero è ricco di antiossidanti, di Vitamina C, Vitamina A, ma anche di Vitamina K – fondamentale per la coagulazione del sangue – flavonoidi e carotenoidi e calcio.

Ricco di acqua e fibre, ha un apporto calorico molto ridotto: circa 30 calorie per 100 gr.

Il pesto di cavolo nero

Lavate con cura il cavolo nero, eliminate le parti eccessivamente fibrose e tagliate a pezzetti le foglie.

Nel frullatore mettete il cavolo, qualche cucchiaio di olio EVO, parmigiano o pecorino e un cucchiaio di pistacchi non salati (se preferite usate delle mandorle).

Frullate il tutto e tenete da parte.

Per non eccedere con l’olio, diluite con un po’ di acqua di cottura della pasta. Non aggiungete sale, sarà già contenuto nell’acqua di cottura.

Condite e abbinatevi un calice di Vermentino Cuore di Candia. Buon appetito!

pesto di cavolo nero

Addio al nubilato con degustazione

<a class="a2a_button_facebook" href="https://www.addtoany.com/add_to/facebook?linkurl=https%3A%2F%2Fwww.cantineramarro.com%2Faddio-al-nubilato-con-degustazione-in-vigna%2F&linkname=Addio%20al%20nubilato%20con%20degustazione"…
Read More
woman pouring juice on glass

Le ricette ramarre da scaricare

<a class="a2a_button_facebook" href="https://www.addtoany.com/add_to/facebook?linkurl=https%3A%2F%2Fwww.cantineramarro.com%2Fle-ricette-ramarre-da-scaricare%2F&linkname=Le%20ricette%20ramarre%20da%20scaricare"…
Read More
vite uva

I supervitigni resistenti alle malattie

<a class="a2a_button_facebook" href="https://www.addtoany.com/add_to/facebook?linkurl=https%3A%2F%2Fwww.cantineramarro.com%2Fi-supervitigni-resistenti-alle-malattie%2F&linkname=I%20supervitigni%20resistenti%20alle%20malattie"…
Read More