Oltremare – Racconti di banchina – il libro

12,00

Oltremare Racconti di banchina il nuovo libro della giornalista Cristina Lorenzi, edito da Carte Amaranto Editore

Da leggere sorseggiando un calice di Bianco C e gustando una delle ricette proposte in coda ad ogni racconto. 
Il luogo ideale? Quello che amate di più, che si tratti della poltrona di casa o il ponte di una barca a vela, in ogni caso verrete rapiti da ciascun racconto e veleggerete insieme ai protagonisti di questo bellissimo libro.

Diverse le combinazioni possibili, da acquistare online e ritirare in occasione di una delle presentazioni o nella nostra sede di Marina di Carrara, oppure da ricevere a casa con corriere nel giro di uno o due giorni.

50 disponibili

Descrizione

Oltremare Racconti di banchina il nuovo libro della giornalista Cristina Lorenzi, edito da Carte Amaranto Editore

Da leggere sorseggiando un calice di Bianco C e gustando una delle ricette proposte in coda ad ogni racconto. 
Il luogo ideale? Quello che amate di più, che si tratti della poltrona di casa o il ponte di una barca a vela, in ogni caso verrete rapiti da ciascun racconto e veleggerete insieme ai protagonisti di questo bellissimo libro.

Diverse le combinazioni possibili, da acquistare online e ritirare in occasione di una delle presentazioni o nella nostra sede di Marina di Carrara, oppure da ricevere a casa con corriere nel giro di uno o due giorni.

Oltremare Racconti di banchina

di Cristina Lorenzi
Carte amaranto editore
Cinque capitoli di storie di mare, di vento, di amicizia. Cinque persone che hanno deciso di dare un senso o un completamento alla propria vita fra le onde. Fra le avventure di tre marinai al timone che hanno affrontato l’Atlantico  e circumnavigato il globo,  due storie al femminile: il team della Vela della rinascita che ha restituito il sorriso a donne malate, pazienti oncologiche o vittime di violenza. Donne che per la prima volta si sono rimesse il costume,  hanno fatto il bagno tutte insieme, acquagym con la fisioterapista, hanno cazzato rande e tenuto  il timone ritrovando con il vento e la vela quella spinta per ricominciare, quello stimolo per la ripartenza dopo la caduta.
Ancora la storia di Cristina,  skipper, mamma, giornalista che fra gli orari tiranni di una redazione di cronaca di provincia è riuscita a salpare e far salire sulla sua barca a vela donne coraggiose, spesso al battesimo del mare, bambini che hanno imparato fra i  dictat del mare  e del meteo le regole del dovere e l’amore per la natura. Racconti di traversate in Corsica, nell’arcipelago toscano, di burrasche e placide notti in rada, ma anche riflessioni, racconti e scoperta di un’intimità che solo il mare e l’assoluto sono in grado di tirare fuori. Un patrimonio di incontri e amicizie. Non storie di cacciatori di coppe, ma di   donne e di uomini che hanno cercato nel mare risposte e soddisfazioni.
Ogni storia ha abbinata una ricetta indispensabile in cambusa, un vino e una musica che fa da colonna sonora.
Un libro per chi ama il mare, per chi lo conosce, ma anche per chi non lo conosce e non osa fare il grande passo. Per chi vorrebbe staccarsi dalla banchina e provare l’emozione  del vento e non trova il coraggio. Per chi vuole tentare la carta della libertà.
 
Maria Cristina Lorenzi

È nata a Carrara il 15 marzo del 1964. Si è  laureata in Lettere classiche all’Università di Pisa, è giornalista professionista e  da oltre 30 anni lavora alla Nazione  in cronaca.  E’ mamma, sorella e zia, ama il mare, la montagna,   il meraviglioso gatto Ciro e il suo più grande rammarico è quello di non poterselo portare in barca.