Cuore di bracco

Per San Valentino regala o regalati gli ottimi vini di Cantine Ramarro e aiuta i bracchetti in difficoltà. Cuore di Bracco è la nuova iniziativa di Cantine Ramarro in favore delle associazioni di volontariato SOS Weimaraner e Kurzahaar Rescue Italia Odv, da sempre impegnate nel sostegno di cani in difficoltà.

Cuore di Bracco: a San Valentino brinda con noi

Ti proponiamo i nostri prodotti con uno sconto del 30% e per ogni bottiglia che acquisterai una quota verrà devoluta alle due associazioni.

Componi la tua scatola Cuore di Bracco

Potrai comporre la tua scatola come vorrai, scegliendo i vini che ti piacciono di più, e la spedizione sarà gratuita in tutta Italia a partire da una spesa totale di 67 euro. Cantine Ramarro riserverà una quota come donazione alle due associazioni, inoltre, se lo vorrai, potrai aggiungere una piccola donazione che sarà interamente devoluta a SOS Weimaraner e Kurzahaar Rescue Italia Odv.

Cosa fanno SOS Weimaraner e Kurzahaar Rescue Italia Odv

Le due associazioni, nate dall’iniziativa di donne e uomini dal grande cuore in seguito all’adozione di un cane sfortunato, si occupano del ricollocamento in famiglia di cani abbandonati per evitare loro il canile.

Nel frattempo sostengono le spese di mantenimento e veterinarie necessarie, sostengono le famiglie degli adottanti durante percorsi di inserimento dei cani.

I bracchetti

Qui vedete come arrivano i cani e l’incredibile trasformazione dopo le cure e l’arrivo nelle nuove famiglie, incredibile, vero?

Attenti a quei due!

Questi sono due cuccioli di sei mesi in arrivo per essere adottati. Sono bellissimi, ma hanno seri problemi di vista e per questo sono stati scartati, perciò prima di poterli dare in adozione saranno necessarie visite specialistiche sperando di poter risolvere o ridurre questi problemi.

Le spese da sostenere

Un esempio di pagamento, da parte delle Associazioni, delle spese veterinarie di un cane in adozione.

Nella vita ci vuole naso e gusto

Ogni volta che berrete un bicchiere di vino di Cantine Ramarro avrete dato il vostro contributo al benessere di un bracco, magari scartato da un cacciatore perché non abbastanza bravo a caccia, oppure relegato in un box da chi si é regalato un cucciolo per Natale e poi se ne è pentito una volta cresciuto, o che per tanti altri motivi non ha più la possibilità di tenerlo con sé.