La calda calda, ovvero la farinata a Massa e a Carrara

Farinata, cecina, calda calda, è una preparazione a base di farina di ceci, classico street food delle coste tirreniche.

Si compra dal fornaio o in pizzeria, si mangia al volo in un cartoccio passeggiando per strada ungendosi e scottandosi le dita.

La cosa buona è che seguendo i consigli di Lulù riuscirete a prepararla a casa, anche senza un forno professionale. Scommettiamo?

Gli ingredienti della calda calda

  • 500 ml di acqua
  • 200 g farina di ceci
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaino di sale ogni 100 g di farina

Perfetta per un aperitivo con un bicchiere di vermentino fresco in attesa della cena


crocchette di cavolfiore

Le crocchette di cavolfiore

Indiscusso protagonista della tavola invernale, il cavolfiore non sempre è apprezzato da tutti a causa del suo odore pungente e del suo sapore deciso, con …
Read More
resveratrolo vino

Il resveratrolo e il vino

In queste ultime settimane abbiamo spesso sentito citare il resveratrolo in quanto potrebbe essere un efficace aiuto nella cura del coronavirus e perché presente nel …
Read More
Serafino Zani collezione

Déjeuner sur l’herbe

Gli accessori per la tavola di Serafino Zani Arriva la primavera e la voglia di passare giornate all’aria aperta; oggi vi presentiamo degli accessori per la …
Read More

I piatti delle feste

In libreria da pochi giorni, I piatti delle feste, il nuovo libro di Simona Recanatini e Sonia Sassi è già un successo.  Da nord a sud, …
Read More

Una toscana in cucina

Luana “Lulù” Fruzzetti è cuoca e pasticcera e dopo anni passati nelle cucine di ristoranti e locali della Versilia ha deciso di coltivare il suo grande sogno, quello di avviare una propria attività.

Lulù vive in luogo incantato, a 700 m di altitudine, tra prati e boschi di castagni, sui monti sopra Massa.

Qui coltiva il suo orto, per una cucina a km zero e con prodotti di qualità. I formaggi e le farine le arrivano da un pastore della zona, così come tutte le materie prime che impiega per cucinare le prelibatezze che ci presenterà.