La fonduta delle Alpi Apuane

In quello che viene ritenuto il giorno più triste dell’anno, il blue monday, abbiamo pensato di inserire tre le #ricetteramarre la versione delle Alpi Apuane di una delle pietanze più allegre che ci siano, la fonduta, alla quale accompagneremo un generoso calice di Pecora Nera DOC Limited Edition.

Sebbene l’origine della fonduta non sia francese (è un piatto nazionale svizzero), questa è fortemente radicata anche in Francia, tanto da essere ritenuta uno dei piatti tipici francesi.

Come si prepara la fonduta di formaggio?

Ecco la facile risposta: la “Fondue” si ottiene attraverso lo scioglimento di formaggi a pasta dura in una sorta di casseruola che viene messa al centro della tavola e in cui ogni commensale può intingere il proprio cibo.

Vi state chiedendo come fondere il formaggio? Per facilitare la preparazione, esistono dei veri e propri set per fondute, con caquelon (la casseruolina con fondo spesso), réchaud (il fornellino) e forchettine.

Si tratta di un piatto di condivisione e che si adatta a tantissimi ingredienti,  dal pane alle verdure e che risulta sempre sfizioso proprio per il suo gusto particolare.

Ecco quali sono i migliori formaggi per fonduta: sicuramente l’Emmental, ma anche il Groviera, il Camembert e non dimentichiamoci della fontina che si scioglie alla perfezione con il suo gusto delicato.

La ricetta in questo video è senza dubbio un pò diversa, ma vi assicuro che è buonissima. A casa mia ci dividiamo tra Svizzera e Italia riusciamo così a mescolare le tradizioni e i sapori.

Userò formaggi Alpini ma andrò a vellutare tutto con panna e ad aromatizzare con pepe e noce moscata. non metterò uova o vino. Semplice semplice accompagnata da crostini di pane, polpettine di carne e polenta, da preparare in anticipo, che sarà molto più comodo se avrete ospiti.


zucchine ripiene

Le zucchine ripiene

Ottime appena sfornate, ma anche fredde, come secondo piatto o antipasto, pranzo per la schiscetta per l’ufficio o da portare al mare, le zucchine ripiene …
Read More
acciughe beccafico

Le acciughe alla beccafico

Le acciughe sono buonissime sempre, ma questa ricetta delle acciughe alla beccafico di chef Lulù è davvero interessante e da provare. Le acciughe, pesce azzurro tipico …
Read More
spaghetti allo scoglio

Linguine allo scoglio

Le linguine allo scoglio sono un tipico piatto estivo, di quelli che evocano il mare, la spiaggia e le vacanze, un piatto, insomma, che profuma …
Read More
panzanella

La Panzanella

La panzanella è uno dei grandi classici dell’estate toscana, un ricetta semplicissima, i profumi dell’orto estivo e un calice di vino bianco come accompagnamento per …
Read More

Una toscana in cucina

Luana “Lulù” Fruzzetti è cuoca e pasticcera e dopo anni passati nelle cucine di ristoranti e locali della Versilia ha deciso di coltivare il suo grande sogno, quello di avviare una propria attività.

Lulù vive in luogo incantato, a 700 m di altitudine, tra prati e boschi di castagni, sui monti sopra Massa.

Qui coltiva il suo orto, per una cucina a km zero e con prodotti di qualità. I formaggi e le farine le arrivano da un pastore della zona, così come tutte le materie prime che impiega per cucinare le prelibatezze che ci presenterà.