Il polpettone formato mini

Al forno, in tegame, di carne o di verdure il polpettone è uno dei secondi piatti che tutti amano, se poi lo si prepara in formato mini diventa anche molto più veloce da cuocere e comodo da servire.

La ricetta è quella di Barbara L. e, come spesso accade con i piatti tipici del Bel Paese, sono previste varianti sul tema.

In questo caso la base è del macinato magro, parmigiano, prezzemolo, uovo e salsiccia toscana fresca, un poco di noce moscata.

Il segreto di Barbara per rendere il suo polpettone profumatissimo è una grattatina di scorza di limone.

Date quindi forma ai mini polpettoni, una rotolata nel pangrattato, metteteli su un letto di verdure e via in forno.

Un consiglio: se optate per le patate, fate attenzione ai tempi di cottura.

Le patate al forno richiedono una cottura abbastanza lunga, i polpettoni mignon molto meno.

Per evitare di portare in tavola dei polpettoni rinsecchiti accompagnati da patate mezze crude (che poi vi tocca affogare tutto in litri di vino), potete iniziare a cuocere le patate una buona mezzora prima di infornare la carne, oppure dare una mezza cottura nel microonde.


Le #ricetteramarre da non perdere