Porcini, finferli, chiodini, russole, questo è il momento dei funghi

Sebbene con temperature non usuali, questo autunno è iniziato e – si sa – in questa stagione i funghi la fanno da padroni. Porcini, finferli, chiodini, russole sono i protagonisti delle nostre tavole.

Gustosi e salutari: i funghi

Oltre ad essere particolarmente gustosi i funghi hanno numerose proprietà che li rendono un alimento davvero interessante per chi ama seguire una dieta sana.

I funghi sono fonte di carboidrati, proteine vegetali, sali minerali e vitamine, oltre a microelementi quali il selenio.

Tra i benefici derivanti dal consumo dei funghi vi sono un supporto al sistema immunitario, l’aiuto nel controllo del colesterolo cattivo, il famoso LDL, la presenza di vitamina B3 e buone quantità di antiossidanti.

I funghi in cucina

I funghi possono essere preparati e abbinati in maniera molto fantasiosa. Crudi o cotti, l’unico accorgimento è di non esagerare unendoli ad alimenti eccesisvamente saporiti, che ne potrebbero nascondere il delicato profumo e il gusto.

Le ricette classiche e l’abbinamento con il vino

Il risotto ai funghi, la tagliata ai porcini, la polenta con i funghi sono sicuramente tra le prime ricette che ci verranno in mente, ma se volete approfondire e conoscere le procedure esatte per la loro preparazione vi suggeriamo di consultare Il Cucchiaio d’Argento, grande classico della cucina italiana.

I funghi e il vino

Di fronte a un risotto preparato con i porcini appena raccolti durante un pomeriggio a spasso nel bosco non potrete che desiderare un bel bicchiere di vino. Vediamo però quale scegliere perché non è detto che ai funghi vada abbinato solo il vino rosso.

Il carpaccio di porcini
porcini

Se avete per le mani dei porcini freschissimi, sodi e profumati, la soluzione migliore è farne un carpaccio tagliandoli a fettine sottili da condire con un filo di olio EVO, sale e pepe. Il vino da abbinare sarà un bianco profumato, ma non eccessivo. Perfetto il Vermentino Acquafiora.

Il risotto ai funghi
risotto ai funghi

Un grande classico: il risotto ai funghi.
Da abbinare a un Barbera d’Asti, un Rosso di Montalcino, al Rosso Scorciato

Cappelle di funghi porcini al forno
cappelle porcini al forno

Deliziose e delicate, le cappelle di porcini al forno si gustano al meglio con un bicchiere di Franciacorta Brut o, per chi non è un fan delle bollicine, con un Cuore di Candia.

La tagliata ai funghi porcini
tagliata porcini foto ritae

Rosso, per la tagliata ci vuole un bel vino rosso.
Perfetto lo Scorciato, ma anche un Nebbiolo o un Chianti Classico

I funghi trifolati
funghi trifolati

La classica padellata di funghi trifolati, spesso preparata come contorno a un secondo di carne.
Da abbinare a un rosso se farà da contorno a un piatto molto saporito, altrimenti a un Vermentino, un Roero Arneis o un Lugana

Per informazioni e ordini:

info@cantineramarro.com, tel: +39 335 5404064

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *