Ravioli ricotta e tartufo

Una ricetta esclusiva, questa dei ravioli ricotta e tartufo, che troverete anche sul libro La mia vita in cucina di Antonella Clerici. Siamo di nuovo insieme alla nostra Chef Lulù

Per i Ravioli ricotta e tartufo l’abbinamento che vi consigliamo è con un Pecora Nera.

Gli ingredienti e la ricetta dei ravioli ricotta e tartufo

Per 4 /5 persone vi serviranno:

  • 400 /500 g di ricotta metà vaccina metà di pecora (oppure andate a gusto)
  • 150 g prosciutto cotto anche quello arrosto va benissimo
  • 1 cucchiaio di crema di tartufo bianco (dipende da quanto è concentrato, fate un assaggio)
  • 1 pizzico di noce moscata
  • Grana e pecorino grattugiato.

Nel video viene spiegato anche come si prepara la sfoglia.

Tempi di cottura: un minuti e mezzo se freschi, 5 minuti se surgelati.

Da condire con un sugo ai funghi o del tartufo fresco

zucchine ripiene

Le zucchine ripiene

Ottime appena sfornate, ma anche fredde, come secondo piatto o antipasto, pranzo per la schiscetta per l’ufficio o da portare al mare, le zucchine ripiene …
Read More
acciughe beccafico

Le acciughe alla beccafico

Le acciughe sono buonissime sempre, ma questa ricetta delle acciughe alla beccafico di chef Lulù è davvero interessante e da provare. Le acciughe, pesce azzurro tipico …
Read More
spaghetti allo scoglio

Linguine allo scoglio

Le linguine allo scoglio sono un tipico piatto estivo, di quelli che evocano il mare, la spiaggia e le vacanze, un piatto, insomma, che profuma …
Read More
panzanella

La Panzanella

La panzanella è uno dei grandi classici dell’estate toscana, un ricetta semplicissima, i profumi dell’orto estivo e un calice di vino bianco come accompagnamento per …
Read More

Una toscana in cucina

Luana “Lulù” Fruzzetti è cuoca e pasticcera e dopo anni passati nelle cucine di ristoranti e locali della Versilia ha deciso di coltivare il suo grande sogno, quello di avviare una propria attività.

Lulù vive in luogo incantato, a 700 m di altitudine, tra prati e boschi di castagni, sui monti sopra Massa.

Qui coltiva il suo orto, per una cucina a km zero e con prodotti di qualità. I formaggi e le farine le arrivano da un pastore della zona, così come tutte le materie prime che impiega per cucinare le prelibatezze che ci presenterà.