La pizza rossa

La pizza rossa è una delle preferite dal Ramarro, si abbina perfettamente a un Vermentino Acquafiora fresco di frigorifero


Già da qualche tempo ho deciso di seguire i suggerimenti dell’amico Chef Cicciolo, che prepara un impasto ad alta idratazione la cui riuscita finale è effettivamente notevole.

L’impasto lo abbiamo fatto così:

Farina 1000 gr
Acqua 800 gr
Olio EVO 50 gr
Lievito di birra mezzo cubetto
Semi di lino e semi di zucca, un paio di manciatine
Un cucchiaino di zucchero e un poco di sale

L’ impasto risulterà decisamente morbido, per non dire molliccio, e deve essere versato in una teglia con dei bordi.

Lasciate lievitare in forno con la luce accesa almeno un paio d’ore quindi passare alla farcitura.

Io ho spennellato tutta la superficie con un poco di olio e ho diviso in due lasciando una metà a mo’ di focaccia con del rosmarino fresco e l’ altra metà è stata condita con passata di pomodoro (a me la pizza rossa piace molto anche con i pomodorini), capperi, acciughe, origano.

Il giro di olio a crudo una volta sfornata

Forno a 200 ventilato, tempo: a occhio

Buon appetito!


fagioli all'uccelletto

I fagioli all’uccelletto

Ricetta classica della tradizione toscana, quella dei fagioli all’uccelletto è semplicissima e molto gustosa, ma richiede alcune piccole attenzioni per riuscire davvero bene. Ingredienti semplici, facilmente …
Read More
tagliatelle

Le tagliatelle con farina di ceci

Le tagliatelle con farina di ceci sono un piatto antico che veniva preparato in tante occasioni, in alternativa ad altre ricette a base di ceci, spiega Nicola Natili introducendo questa interessante ricetta toscana. I ceci …
Read More