Pasta alla Siciliana sui generis

La pasta alla siciliana sui generis è la ricetta di Franca, titolare della Farmacia Lazzeri a Capoliveri.

Per forza è sui generis, mi direte voi, siamo all’isola d’Elba, mica in Sicilia!

Vero, ma non solo per questo, infatti Franca non ama le sardine e ha modificato la tipica ricetta siciliana utilizzando alici fresche.

Il commento dell’autrice della ricetta

Ottimi il rosso e il Vermentino Acquafiora, ma stasera con la pasta con alla siciliana il Cuore di Candia è uno spettacolo!

Direi che non resta che mettersi ai fornelli

Gli ingredienti

• dosi per 2 persone
• 200g finocchietto
• 200 g spaghetti
• 400g alici fresche
• 30 g uvetta
• 30 g pinoli
• 1 spicchio d’aglio
• 3 cucchiai di pan grattato
• olio extravergine d’oliva
• sale q.b.

La preparazione della pasta alla siciliana sui generis

Usa il finocchietto selvatico, solo le punte più tenere, lavalo e lessalo in acqua bollente salata per circa 10’. Scolalo, conservando l’acqua nella pentola.

Pulisci le alici, aprendole a libro e togliendo la testa e la lisca con la coda.

Ammolla l’uvetta nell’acqua.
Tosta i pinoli per qualche minuto in un padellino antiaderente, poi toglili e mettili da parte, nello stesso padellino metti un cucchiaio d’olio e i 3 cucchiai di pan grattato, mescola di continuo e tosta per qualche minuto.

Scegli una padella larga e dai bordi alti, metti 2 cucchiai di olio ed uno spicchio di aglio a rosolare. Aggiungi le alici tagliate a tocchetti e cuocile qualche minuto, poi unisci l’uvetta scolata e strizzata e i pinoli, e fai insaporire per 1’ mescolando.

Aggiungi il finocchietto tritato e sala a piacer tuo, metti il coperchio e cuoci per 2’.

Nel frattempo cuoci gli spaghetti nell’acqua di cottura del finocchietto, riportata a bollore, scolali al dente e versali nella padella con le alici; risotta con un paio di cucchiai di acqua di cottura, saltali delicatamente per insaporirli e lasciali riposare per 2 minuti.

Servili con l’aggiunta del pangrattato all’ultimo momento (deve risultare croccante).

Accompagnare con Vermentino Cuore di Candia.